facebook
instagram
whatsapp

INFO: 380.4737322  |  EMAIL: doulaenza@doulaenza.it

MENU

blog-detail

DI CHE COSA HA VERAMENTE BISOGNO UN BAMBINO?
Gravidanza,

DI CHE COSA HA VERAMENTE BISOGNO UN BAMBINO?

Enza Doula Puericultrice

2023-02-06 09:00

Se aspetti un bambino e sei una persona a cui piace sentirsi organizzata amerai questa lista di cose da preparare prima dell'arrivo del tuo bambino.

Il MESE D’ORO
Post-Parto,

Il MESE D’ORO

Enza Doula Puericultrice

2023-01-30 09:00

Crescere e far nascere un bambino richiede molta energia. In molte culture, il periodo successivo alla nascita è trattato con riverenza.

5 MODI PER GESTIRE IL LAVORO INVISIBILE DELLA MATERNITA
Maternità,

5 MODI PER GESTIRE IL LAVORO INVISIBILE DELLA MATERNITA

Enza Doula Puericultrice

2023-01-23 09:00

La maternità è piena di emozioni contrastanti.Vogliamo così tanto che qualcuno alleggerisca il carico. Ma può essere davvero difficile rilasciare il controllo.

LE TUE CONVIZIONI SULLA NASCITA
Gravidanza,

LE TUE CONVIZIONI SULLA NASCITA

Enza Doula Puericultrice

2023-01-16 08:00

Fin da bambina sei entrata in contatto con le storie di nascita e forse sei stato influenzata dai media.

PRIMI QUARANTA GIORNI DOPO IL PARTO
Gravidanza,

PRIMI QUARANTA GIORNI DOPO IL PARTO

Enza Doula Puericultrice

2023-01-09 09:00

Le settimane dopo la nascita sono intense, ma con il giusto supporto, una madre e il suo bambino possono affrontare i cambiamenti un po' più facilmente.

PERCHE’ E’ IMPORTANTE PREPARARSI AL POST PARTO PRIMA DELLA NASCITA?
Gravidanza,

PERCHE’ E’ IMPORTANTE PREPARARSI AL POST PARTO PRIMA DELLA NASCITA?

Enza Doula Puericultrice

2023-01-02 09:00

Prepararsi per l'arrivo del bambino è importante tanto quanto prepararsi per il parto.

ANSIA DA SEPARAZIONE NEI BAMBINI 6-9 MESI
Maternità,

ANSIA DA SEPARAZIONE NEI BAMBINI 6-9 MESI

Enza Doula Puericultrice

2022-12-26 09:00

Se il tuo bambino piange o si comporta in modo appiccicoso quando provi a lasciare la stanza, potrebbe provare ansia da separazione.

PERCHE’ UNA DOULA POST- PARTO DOVREBBE ESSERE NEL TUO PIANO NASCITA?
Post-Parto, Gravidanza,

PERCHE’ UNA DOULA POST- PARTO DOVREBBE ESSERE NEL TUO PIANO NASCITA?

Enza Doula Puericultrice

2022-12-19 09:00

Sono una sostenitrice dell'educazione postnatale e ti incoraggio a dedicare del tempo a pianificare il tuo post-parto il più possibile.

SONO INCINTA E ADESSO?
Gravidanza,

SONO INCINTA E ADESSO?

Enza Doula Puericultrice

2022-12-12 09:00

Se la tua gravidanza è stata meticolosamente pianificata o una sorpresa completa, probabilmente c'è un mix di eccitazione e anticipazione.

10 ANNI DEL PROGETTO FIOCCHI IN OSPEDALE
Maternità, Post-Parto, Gravidanza,

10 ANNI DEL PROGETTO FIOCCHI IN OSPEDALE

Enza Doula Puericultrice

2022-12-04 16:32

Ho lavorato a questo meraviglioso progetto per diversi anni della mia professione come Doula e sono molto grata alla vita di avermi concesso di farne parte.

7 CONSIGLI PER AVERE UN PARTO NATURALE
Gravidanza,

7 CONSIGLI PER AVERE UN PARTO NATURALE

Enza Doula Puericultrice

2022-11-28 09:00

Prenditi del tempo per conoscere i 7 fondamenti che aiutano il travaglio a progredire in modo più naturale.

COME VIVERE SERENAMENTE LA NASCITA E IL POST-PARTO
Post-Parto, Gravidanza,

COME VIVERE SERENAMENTE LA NASCITA E IL POST-PARTO

Enza Doula Puericultrice

2022-11-21 09:00

In primo luogo, posso iniziare chiedendo…cosa vuoi per la tua nascita e dopo il parto?

ALLATTAMENTO AL SENO DOMANDE E RISPOSTE
Maternità, Post-Parto,

ALLATTAMENTO AL SENO DOMANDE E RISPOSTE

Enza Doula Puericultrice

2022-11-14 09:00

L'allattamento al seno fornisce un'alimentazione ideale per i bambini e migliora significativamente la salute a breve e lungo termine.

IL BAGNETTO ALLA NASCITA
Post-Parto, Gravidanza,

IL BAGNETTO ALLA NASCITA

Enza Doula Puericultrice

2022-11-07 09:00

Lo sapevi che il bagno alla nascita non è più indicato? Infatti, l'OMS consiglia di posticipare il bagnetto del parto al secondo o terzo giorno di vita e in poi

DOULA UNA FIGURA ACCANTO ALLA MADRE
Maternità, Post-Parto, Gravidanza,

DOULA UNA FIGURA ACCANTO ALLA MADRE

Enza Doula Puericultrice

2022-10-31 09:00

La Doula non è sono lì per prendersi cura del bambino, ma si assicura che tu ricevi tutte le cure di cui hai bisogno.

MIGLIORA IL SONNO DEL TUO BAMBINO CON Il FENG SHUI
Maternità,

MIGLIORA IL SONNO DEL TUO BAMBINO CON Il FENG SHUI

Enza Doula Puericultrice

2022-10-24 10:00

Il Feng Shui è un metodo ancestrale che crea armonia tra l'uomo e il suo ambiente e mira a favorire la circolazione dell'energia.

IL PRIMO BAGNETTO DEL MIO BAMBINO: La morbidezza del bagnetto avvolto
Maternità, Post-Parto,

IL PRIMO BAGNETTO DEL MIO BAMBINO: La morbidezza del bagnetto avvolto

Enza Doula Puericultrice

2022-10-17 10:00

L'obiettivo del bagnetto avvolto è quello di rassicurare il neonato affinché il bagnetto sia fonte di piacere per lui tanto quanto per i suoi genitori.

BISOGNA SVEGLIARE IL NEONATO PER ALLATTARLO?
Maternità, Post-Parto,

BISOGNA SVEGLIARE IL NEONATO PER ALLATTARLO?

Enza Doula Puericultrice

2022-10-10 10:00

Alcuni bambini assonnati traggono vantaggio dal cambio di posizione durante l’allattamento.

20 MODI IN CUI UNA DOULA PU0’ ESSERE D'AIUTO
Maternità,

20 MODI IN CUI UNA DOULA PU0’ ESSERE D'AIUTO

Enza Doula Puericultrice

2022-10-03 10:00

Una doula post-parto è un professionista qualificata, specializzata nella cura dell'unità familiare nel suo insieme dopo che hanno avuto un bambino.

TUTTO CIÒ CHE NON CONOSCI DEL PARTO IN ACQUA
Gravidanza,

TUTTO CIÒ CHE NON CONOSCI DEL PARTO IN ACQUA

Enza Doula Puericultrice

2022-09-25 01:00

Oltre che essere ad essere un'esperienza magica partorire in acqua ha molti vantaggi, sia per la madre che per il bambino.

COME PREPARARSI AL PARTO?

2022-09-12 10:00

Enza Doula Puericultrice

Gravidanza,

come ti stai preparando al parto

Hai appena scoperto di essere incinta? Il giorno del parto si avvicina e la paura o le domande intorno al dolore del parto possono essere sempre più numerose.

i luoghi del parto

Hai appena scoperto di essere incinta? Il giorno del parto si avvicina e la paura o le domande intorno al dolore del parto possono essere sempre più numerose.

 

Il dolore è un segnale che permette al nostro corpo di sapere che “sta succedendo qualcosa” e quindi ci permette di agire per prenderci cura di noi stessi. Ad esempio, nel caso della nascita, si prende coscienza delle posizioni che sono meglio per noi, quale movimento ci può portare sollievo.

 

La nostra interpretazione di questo segnale è fondamentale. Se lo vediamo come un segno di pericolo, se siamo in una cultura che ci dice che non dobbiamo soffrire, la nostra esperienza del dolore sarà diversa. L'esperienza del dolore è quindi un fenomeno complesso e personale.

 

Questo dolore non è comparabile o quantificabile. Ecco perché ti invito a essere vigile quando gli amici discutono delle loro esperienze. Alcuni (questo è ciò che sentiamo più spesso) potrebbero avere una visione molto "negativa" di questo dolore e altri te ne parleranno in modo molto diverso.

 

Ogni donna avrà la sua esperienza, i suoi sentimenti. Dipende da lei, dalla sua sensibilità ma non solo, tutt'altro! Non è perché ti consideri sensibile al dolore che dovrai provare dolore, e non è perché sei “resistente” che non puoi chiedere l’epidurale!

 

Cos'è il dolore durante il parto?

 

Il dolore è quindi un messaggio che riceviamo per informarci che “sta succedendo qualcosa”.

 

Il dolore del travaglio permette diverse cose:

 

Guidarti ad aprire le porte a far passare il tuo bambino: apre la cervice, apre il bacino, rilassa il perineo. Rimango sempre stupita quando assisto o vedo una nascita in cui la donna è libera: è bellezza e potere. La donna si muove, cambia posizione, balla, fa movimenti guidata dai suoi sentimenti! Più ti lasci andare, più sei connessa a queste sensazioni e fai quello che serve per accompagnarle e più avrai un esperienza di nascita positiva.

 

Lasciarsi andare: alcune madri che accompagno mi dicono: "Sono una persona che ha molto controllo: cosa farò?

 

Lasciati andare. Sentiti potente nella tua femminilità, maternità: molte madri che hanno vissuto un parto accompagnato hanno vissuto un parto con fiducia nel suo potere di donna.

 

preparazione al parto attivo

Prepararsi mentalmente

 

Esplorare le nostre resistenze, le nostre paure, le nostre paure già durante la gravidanza ci aiuta ad allontanarle affinché durante il parto non siano invasive. Parlarne con i professionisti che ci accompagnano permetterà loro di accompagnarci.

 

Un'emozione deve essere espressa per passare. Più stringerai i denti, minimizzerai, dirai a te stesso "ma noooooo, andrà bene... eh?" Più è probabile che cresca. Ti invito a fare spazio alle tue paure, alle tue resistenze, alle tue paure, ai tuoi dubbi. Esprimerli è un passo importante per superarli.

 

Anche la conoscenza della fisiologia della nascita svolgerà un ruolo importante. È facile avere paura dell'ignoto, quindi saperne di più ti aiuta a essere più preparato.

 

Dolore e sofferenza durante il parto

 

L'idea è che finché soffri, va bene. Ma non sempre è così. Spesso la madre quando parla del dolore del travaglio raramente parla di sofferenza.

 

Quando invece si soffre, molto spesso, le cose non avanzano e non sappiamo bene perché. Quando abbiamo molto dolore l'epidurale può aiutare. Perché una volta passato il dolore il travaglio può ricominciare.

 

Ma come distinguere tra sofferenza e dolore?

 

Il dolore è descrivibile, la sofferenza no.

 

La sofferenza contiene un elemento affettivo, il dolore non necessariamente.

 

Il dolore è un alleato. Possiamo seguirlo, immergerci e superarci attraverso.

 

Spesso entriamo nella sofferenza quando non capiamo, non accettiamo, resistiamo al dolore.

E, naturalmente, la nascita non è un concorso! Non devi costringerti a soffrire. Possiamo avere resistenza e non costringerci a sostenere qualcosa che per noi è insopportabile.

 

Preparazione al parto: come vedi la nascita?

 

Il primo punto che ti invito a esplorare: come vedi nella tua cultura la nascita.

 

A seconda della nostra cultura, di dove viviamo avremo una visione diversa di cosa sia la nascita e del rapporto con il dolore durante la nascita. In una cultura in cui la nascita è qualcosa di "naturale", il rapporto con la nascita e le sensazioni poi provate saranno molto diverse rispetto a una cultura in cui il dolore della nascita è visto con paura e dove si fa tutto il possibile per non sentirlo.

 

Ci sono mamme che parlando di nascita, hanno immaginato che la nascita sia qualcosa di bello, forte, potente, naturale. Ma andando in profondità è emerso che partorire è doloroso ed è un'impresa/follia arrivarci senza un'epidurale.

 

Quando inizia il travaglio attivo

Strumenti che aiutano:

 

Trova un professionista convinto delle tue capacità, che un parto bello sia possibile. Parla con lui, accogli le tue paure. Questo professionista potrebbe essere: un’ostetrica, doula, puericultrice.

 

Circondati e leggi testimonianze stimolanti: la nostra cultura è invasa da un'immagine di nascita vista con sofferenza. Leggi testimonianze ispiratrici di belle nascite.

 

Meditazione: medita su queste credenze, queste paure. La meditazione può essere uno strumento favoloso.

 

Preparazione al parto: attraverso la tua storia familiare. Se nella tua famiglia hai storie di nascite traumatiche la tua opinione sulla nascita sarà molto diversa rispetto a una linea di donne per le quali nascere è un'esperienza positiva e gioiosa.

 

La nostra nascita: se nella storia che ci è stata raccontata, se nell'immagine che abbiamo della nostra nascita abbiamo una visione negativa, possiamo avere difficoltà a vivere una potenziale nascita positiva.

 

Preparazione al parto: L'ambiente durante il parto

 

Quando partoriamo, dovremmo sempre essere la "regina". Siamo noi che partoriamo nostro figlio. Le posizioni, quello che vogliamo fare, ci aiuta a partorire il nostro bambino.

Come ti stai preparando al tuo parto? Scrivilo nei commenti 

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder